Da.S.Co.S.

Informatica, telefonia, audio e video a Pietra Ligure, Finale Ligure, Loano e tutta la provincia di Savona

FacchinGru – Rete Lan

Rifacimento della rete Lan di FacchinGru.

Facchingru aveva necessità di rifare la propria rete Lan perchè, oltre a essere piuttosto “vecchia”, era anche lenta e incasinata.

Vecchia, e quindi non più adatta alle mutate esigenze di produttività dell’azienda.
Lenta, perchè dalla sua configurazione originale, man mano che si sono aggiunti apparati (pc, server, telefoni ecc), sono stati aggiunti “pezzi” (switch di rete) senza un vero e proprio criterio e senza un corretto dimensionamento e, inoltre, era cablata su cavi di categoria 5e non schermati (max 100mbps) anche se quasi tutti gli apparati supportano trasmissioni a 1gbps.
Incasinata perchè chi ha operato su di essa aggiungendo i vari router/switch lo ha fatto appunto senza un criterio preciso e una logica precisa; semplicemente ha aggiunto uno switch a cui ha collegato i nuovi apparati di rete. Fine.

Al Cliente è stato quindi proposto l’acquisto di un nuovo switch 16 porte 10/100/1000 (D-Link DGS-1210-20) e di 12 cavi di rete cat6 SSTP (schermati sulla coppia di cavi e sull’intero cavo). Inoltre si è proposta la ristrutturazione degli indirizzamenti IP dei vari apparati, ovvero l’assegnazione di IP in modo più strutturato e coerente (es. i router/switch con IP <= 10, i server > 10 e <= 20, stampanti, fax, scanner ecc > 20 e <= 100, wi-fi > 100 e <= 150, pc > 200)

La rete consiste dei seguenti apparati si produttività:

  • 2 server
  • 1 stampante di rete
  • 8 pc
  • 4 telefoni Voip
  • 1 nas di rete
  • 1 pos

Come apparati di rete erano presenti:

  • 1 router adsl/voce
  • 6 switch
  • 2 router wi-fi
  • 2 router voce (per pos e fax)

Dopo l’intervento sono presenti

  • 1 router adsl
  • 1 switch dati
  • 1 switch voce
  • 2 access point wi-fi
  • 2 router voce

Lo switch è un D-Link 16 porte 10/100/1000 connesso alla porta “dati” del router adsl, uno degli switch esistenti (8 porte) è stato usato come switch voce e connesso alla relativa porta del router adsl (porta “voce”), i restanti switch sono stati dismessi. I due router voce non possono attualmente essere dismessi, ma è in previsione di spostare i relativi apparati sullo switch voce già presente, quando sarà rifatto anche il segmento “cavi” che arriva nella parte di ufficio denominata “pubblico”.

I pc, i server e la stampante risiedono su un unico segmento Lan in classe C, 192.168.1.1/24 o 192.168.1.1/255.255.255.0 (vedi wikipedia “Classi di indirizzi IP” per riferimento), gli apparati voce (Voip, fax e pos) risiedono su un segmento differente, in classe B, 192.168.2.1/16 o 192.168.2.1/255.255.0.0, perchè devono poter comunicare anche con l’altra rete e il router ADSL Cisco non permette il routing/natting manuale.

Tutto il lavoro è stato svolto in 10 ore circa, 2 delle quali “perse” per capire che i telefoni VOIP erano agganciati su uno switch che non rimandava alla porta voce del router ma, tramite un ulteriore switch, direttamente a un commutatore a cui era agganciata la linea telefonica ( :O ).

Updated: 20 gennaio 2015 — 15:22
Da.S.Co.S. © 2015 Frontier Theme